Come vendere in asta

In seguito denominato Mandante, conferisce alla CASA D’ASTE MONTENEGRO s.r.l. in seguito denominata Mandataria, mandato a vendere all’asta gli oggetti descritti nell’elenco allegato, relativamente ai quali dichiara la piena ed esclusiva proprietà o disponibilità legale e la legittima e lecita provenienza.

1. Il Mandante autorizza la Mandataria a vendere gli oggetti di sua proprietà che possono essere venduti sia in un unico lotto che separatamente, alle condizioni di vendita che la mandataria riterrà di volta in volta più opportune.

2. Le condizioni di vendita che sono riportate sul catalogo di ciascuna vendita all’asta, si ritengono accettate dal Mandante con la firma del presente mandato.

3. La Mandataria ha la più alta discrezionalità in merito a: inserimento di un oggetto conferito in mandato di vendita in una sua asta, in ordine a data, luogo e condizioni di vendita; descrizioni dei beni in cataloghi o altrove; consultazione di esperti.

4. Il compenso dovuto dal Mandante alla Mandataria, viene calcolato sul prezzo di aggiudicazione ed è pari alla percentuale che varia del 10 al 20%.
Sui diritti d’asta verrà applicata l’I.V.A. .

5. Il pagamento del prezzo di aggiudicazione, previa deduzione dei diritti d’asta di cui al punto 4, deve essere effettuato entro 30 (trenta) giorni lavorativi dalla data della vendita, a condizione che l’acquirente abbia onorato l’obbligazione assunta al momento dell’aggiudicazione, e che non siano sorte contestazioni tendenti alla risoluzione o all’annullamento della vendita.

6. In caso di inadempienza dell’acquirente CASA D’ASTE MONTENEGRO s.r.l. avrà la facoltà di risolvere il contratto, salvo il diritto di risarcimento del danno causato per inadempienza. In questo caso l’oggetto non pagato e non ritirato potrà essere rimesso all’asta in altra data, o potrà essere venduto privatamente, sempre previa autorizzazione del Mandante.

7. Gli oggetti invenduti dovranno essere ritirati a spese del Mandante entro 15 (quindici) giorni dalla chiusura della vendita all’asta.

8. Il presente mandato può essere revocato entro 90 (novanta) giorni dalla data fissata per l’asta. Trascorso questo termine, la revoca comporterà il pagamento a favore della Mandataria dei diritti di custodia ed altre spese competenti. Nel caso in cui il catalogo d’asta sia già stato stampato non sarà più possibile revocare il mandato.

9. La vendita degli oggetti e collezioni notificate ai sensi e per gli effetti degli articoli 1, 3 e 5 della legge 1-6-1939 n° 1089, e successive modifiche è soggetta al diritto di prelazione da parte dello stato italiano. In caso di aggiudicazione CASA D’ASTE MONTENEGRO s.r.l. comunicherà alle competenti autorità l’avvenuta vendita, trattenendo in deposito le collezioni e gli oggetti notificati.

10. Per ogni controversia è stabilita l’esclusiva competenza del Foro di Torino.

Casa d'Aste Montenegro s.r.l.
Corso Vittorio Emanuele II 63/e 10128 Torino
Tel. +39 011 54 63 65 Fax. +39 011 513 07 55
Cel. +39 333 50 422 32    +39 333 50 422 33
Mail info@casadastemontenegro.it
PI. 10301410014